Shopper pubblicitarie: la svolta in positivo, non solo per l'ambiente

Shopper pubblicitarie: addio alle borse in plastica monouso, ecco le shopper riutilizzabili

Da qualche anno tutte le buste in plastica son sparite dai supermercati, i sacchetti nei quali mettevamo la spesa in plastica hanno dovuto far posto a quelli biodegradabili e compostabili, ovviamente a pagamento; dal 1 gennaio 2018 il discorso vale anche per i sacchetti ultraleggeri del reparto ortofrutta. Perchè? Questo provvedimento ha lo scopo di ridurre la commercializzazione, il consumo e il conseguente rifiuto di plastica, un problema enorme al giorno d'oggi.
Effettivamente, se ci pensiamo bene, il sacchetto in plastica inquina in maniera smisurata. Per l'utilizzo che se ne faceva poi, quindi mono-uso e subito nella spazzatura, abbiamo tollerato fin troppo tempo prima di prendere una decisione come quest'ultima di gennaio.

Ma la soluzione qual è? E' semplicissimo e più conveniente che mai per i supermercati e i negozi: la shopper pubblicitaria. Ebbene sì, stiamo parlando di shopper di diversi materiali, riutilizzabile infinite volte, con le quali potrete fare tranquillamente la spesa e utilizzarle nelle commissioni di tutti i giorni. Comode, pratiche, spaziose, saranno apprezzate da tutti i vostri clienti, non ne potranno più fare a meno e, nello stesso momento, l'ambiente è tutelato.
Se a tutto questo aggiungiamo che le shopper pubblicitarie possono e devono essere personalizzate con il vostro logo, quindi promozione a costo quasi 0 ovunque, il gioco è davvero fatto, questa mossa ecologica diventa la svolta in positivo per qualsiasi realtà commerciale.
Per personalizzare le vostre shopper pubblicitarie, contattateci!
 


Vedi anche
25/10/2018
30/08/2018
12/07/2018
Archivio
2017