Stampa t-shirt a Milano: serigrafia o digitale?

Seriprint stampa t-shirt a Milano da oltre 45 anni, fatevi consigliare circa la migliore tecnica da utilizzare

Seriprint è pronta a dare un tocco di colore in questo inverno con la stampa t-shirt a Milano, colori e allegria in qualunque occasione deciderete di indossarle!


Stampa t-shirt a Milano: di tutte le forme, le taglie, i colori

Seriprint stampa t-shirt a Milano per chiunque desideri indossare una maglietta personalizzata. Nel nostro sito potete visionare i modelli proposti per donna, uomo, bambino. Potrete scegliere tra quelli a girocollo, quelli con scollo a V, le canottiere, le polo, quelli con maniche lunghe e quelli con maniche corte. Il disegno potrà essere stampato in diverse posizioni, in particolare:

- sul fronte
- sul retro
- sulla manica sinistra
- sulla manica destra
- sul lato del cuore
- sul sottocollo

Seriprint vi affianca durante tutto il procedimento di ideazione e realizzazione delle t-shirt: dalla ideazione grafica e stilistica, appunto, fino al confezionamento del prodotto finito, consigliandovi il metodo di stampa più idoneo, quello che consentirà alle vostre t-shirt di durare nel tempo.


Personalizzazione t-shirt a Milano: serigrafia o stampa digitale?

Per la stampa t-shirt a Milano Seriprint si avvale dell’esperienza acquisita in oltre 45 anni di presenza sul mercato e dei più avanzati macchinari tecnologici. Quando si stampa su tessuto, si opta tra due distinte tecniche:

1. la serigrafia
2. la stampa digitale


Benché quest’ultima stia largamente prendendo piede, la prima non è certo in via di estinzione e la scelta tra l’una e l’altra tecnica deve tenere conto di molti fattori, come per esempio:

- il budget
- i tempi e i costi di realizzazione


Non si può dire che una tecnica sia migliore dell’altra. Entrambe, infatti, presentano pregi e “difetti”. Per esempio, per quanto riguarda i tempi di stampa, la serigrafia è un processo molto lungo, suddiviso in diverse fasi. Per tale ragione non è consigliata quando si devono stampare diversi design in poco tempo, poiché in tali casi bisognerebbe ripetere ogni passaggio per ciascuna immagine, rendendo impossibile realizzare le commesse velocemente. Al contrario, se si vogliono stampare grandi numeri di magliette con la stessa immagine, risulta ideale: infatti, una volta preparato l’occorrente per una stampa, questo può essere adoperato per riprodurre il disegno più e più volte. Va da sé, pertanto, che per stampare design diversi in modo veloce, si opta per la stampa digitale.
Altro discorso ancora concerne i colori e gli inchiostri: con la serigrafia le immagini hanno una risoluzione più bassa rispetto al digitale, però tale tecnica permette di stampare su qualsiasi tipo di tessuto, cosa non altrettanto facile con la stampa digitale.
Insomma, sono tanti i motivi per cui è bene rivolgersi a professionisti della stampa t-shirt a Milano come Seriprint, che sapranno consigliarvi al meglio, in base al modello di t-shirt, al tessuto scelto, per offrirvi un prodotto realmente corrispondente a quello da voi ideato. L’essenziale è che le magliette siano belle, di qualità e che, possibilmente, non costino un occhio della testa. E Seriprint vi offre esattamente tutto questo, contattaci!
Magliette

Stampa t-shirt: le origini della stampa serigrafica e digitale

La stampa serigrafica ha origini molto antiche, difatti compare per la prima volta in Egitto tramite un attrezzo chiamato stencil. Tempo dopo, in Cina, l’inchiostro veniva impresso sul tessuto di seta per creare immagini. Tuttavia, fu solo verso l’inizio degli anni ’10 che le stampanti iniziarono a sperimentare prodotti chimici fotoreattivi su diversi tipi di tessuti, rivoluzionando così l’industria della serigrafia. Il processo di produzione implicava una lama che si muoveva attraverso un pezzo di rete teso su una cornice e si andava, man mano, a riempire le aree con l’inchiostro. Già allora, la serigrafia, era spesso utilizzata per personalizzare le t-shirt.

La stampa digitale è stata introdotta successivamente, più precisamente nei primi anni ’90 con l’avvento delle prime macchine di stampa. Quest’ultime hanno giocato un ruolo fondamentale nel mondo della stampa poiché consentivano tempi di consegna piuttosto brevi. Nel processo di produzione le immagini sono catturate da pixel, dando vita così alla digitalizzazione. L’immagine digitalizzata viene utilizzata per controllare il rilascio d’inchiostro e la corretta riproduzione dell’immagine. Al giorno d’oggi i processi di stampa digitale si sono evoluti molto, arrivando fino al punto in cui i lotti di stampe digitali riescono a essere pubblicati in pochissimi secondi. In più, la stampa digitale utilizza un sistema di gestione del colore che riesce a mantenere l’immagine perfettamente uguale a com’è effettivamente.



Vedi anche
12/04/2018
Magliette
17/06/2019
01/03/2017
07/10/2019
06/05/2019
04/06/2019
Archivio